Rifiuta’ il penalty: «Non è fallo»

Articolo pubblicato da “La Sentinella del Canavese

ST. VINCENT. A pochi minuti alla fine, Monte Cervino – Bellavista del girone aostano di Terza Categoria è sul 2-2: l’arbitro ravvisa gli estremi per il calcio di rigore per un intervento in area valdostana sul giapponese del Bellavista Rui Inagawa.
Con un gesto raro sui nostri campi da gioco, Inagawa va dal direttore di gara dicendogli di essere incespicato da solo e di non ritenere giusto il ‘penalty’. L’arbitro prende atto e torna sulla sua decisione.
Per l’attaccante del Bellavista, applausi e strette di mano sincere da compagni e avversari, oltre alla ‘standing-ovation’ tributatagli dal pubblico.
Ultimo particolare: la vittoria poteva significare per gli eporediesi la conquista dei play-off.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: